laragazzachevolevavolare
Vediti così. Come un pezzo di vetro tagliente, meraviglioso e cristallino.
Tu passi di mano in mano, le persone ti tengono, ma dopo un pò cominciano a tagliarsi, e ti lasciano cadere a terra.

Sì, è vero. Alcune riescono a sopportare il vetro tagliente più di altre, tanto che cominci a illuderti che ti tengano con loro per sempre.
E invece no, puntualmente arriva il momento in cui le loro mani, graffiate, ti lasciano cadere a terra.
E tu, piccolo pezzo di vetro continui a rotolare, a scheggiarti sempre di più per le copiose cadute di mano in mano.

Alcuni pezzi di vetro si fanno tanto piccoli da risultare invisibili alle persone. E loro li calpestano, senza accorgersene.

Piccolo pezzo di vetro, non lo sai ancora, ma tu aspetti solo il momento in cui cadrai nel mare. Lui ti levigherá, ti arrotonderá gli spigoli. Ti dirà : ora sei perfetto.

E quando ti lascerà andare, tu sceglierai di restare con lui. Lui che ti ha reso così, perfetto dal suo punto di vista, levigato nella tua forma naturale.

Perché sì, te lo dico, ci sono alcuni pezzi di vetro che, spaventati, se ne vanno dal loro mare, rotolano via. E levigati, vanno da altre mani che nonostante la perfezione del pezzo di vetro, continuano a graffiarsi e a lasciarli andare via.

E non aver paura tu, pezzo di vetro. Che la terra è in pendenza, e il tuo mare per te, ci sarà sempre. Devi solo avere il coraggio di ritornarci e poi, restarci per sempre.

Gliocchituoiparlano (via gliocchituoiparlano)

Fantastiche parole, che brava.

(via pluginbaby93)

Dio mio..

(via yesmoneycanbuyhappiness)